Passivazione

In pochi giorni si forma uno strato passivo con ossigeno sulla superficie metallica pura. Tuttavia, questo strato di passivazione è sottile, con uno spessore di appena 2-4 nanometri. Per le parti soggette a forti sollecitazioni chimiche subito dopo il decapaggio, si consiglia di passivizzare l'acciaio inossidabile.Grazie alla passivazione dell'acciaio inossidabile, Stalderfinish accelera chimicamente il processo naturale e migliora notevolmente la resistenza alla corrosione dello strato di ossido di cromo.

Tabella dei servizi

Processo Dichiarazione Dimensioni massime HxLxP mm Attrezzatura
Passivazione chimico 3000 x 800 x 1200 Telaio o cestello

Interlocutori

Harald Schmidinger 

Responsabile Acciaio inossidabile
Elettrolucidattura e Responsabile della gestione della qualità

Perparim Thaqi

Responsabile di Produzione

Finitura acciaio inossidabile

I vostri vantaggi

  • Da pezzi singoli a grandi serie
  • Secondo gli standard EN 2516/C2 
  • Termini di consegna brevi

Downloads