Elettrolucidatura

L'elettrolucidatura è un processo di rimozione che utilizza elettroliti appositamente adattati per rimuovere il metallo anodicamente. Il pezzo forma quindi l'anodo in una cella elettrochimica. L'elettrolucidatura riduce la ruvidità nella gamma micro, ma mantiene le strutture nella gamma macro. I bordi e gli angoli si degradano maggiormente, dando luogo a una sbavatura finissima su tutta la superficie. Gli acciai più frequentemente elettrolucidati sono quelli al cromo e al cromo-nichel. I pezzi così trattati sono molto più resistenti alla corrosione. L'elettrolucidatura a buratto per pezzi piccoli e materiali sfusi, proposta in Svizzera esclusivamente da Stalderfinish, completa l'ampia gamma di prodotti offerti. L'elettrolucidatura conferisce all'acciaio inossidabile proprietà molto specifiche. La superficie elettrolucidata diventa molto attraente e può essere utilizzata per tutti gli scopi decorativi. In particolare si ottiene la caratteristica lucidità del metallo.

Tabella dei servizi

Processo Dichiarazione Dimensioni massime HxLxP mm Attrezzatura
Elettrolucidatura elettrochimica 3000 x 800 x 1200 Telaio o buratto

Interlocutori

Harald Schmidinger 

Bereichsleiter Edelstahl
Edelstahl Veredlung und Leiter Qualitätsmanagement

Perparim Thaqi

Responsabile di Produzione

Finitura acciaio inossidabile

I vostri vantaggi

  • Da pezzi singoli a grandi serie
  • Elettrolucidatura in tutte le dimensioni
  • Elettrolucidatura interna mediante l'installazione di elettrodi Stalderfinish
  • Elettrolucidatura a buratto e a telaio
  • Controllo del processo completamente automatico
  • Termini di consegna brevi

Downloads